Hanno lo scopo di determinare la profondità delle strutture fondali e di indagare sugli elementi costitutivi delle stesse, mediante carotaggio continuo e recupero delle carote che vengono conservate in apposite cassette per ogni eventuale osservazione…
Lo scopo dei sondaggi geomeccanici è quello di caratterizzare stratigraficamente e geomeccanicamente i terreni di fondazione sia in fase di progettazione di una nuova costruzione, che in fase di analisi di un edificio già esistente,…
Lo scopo di tali prove è quello di offrire la possibilità di avere una veloce ed economica valutazione della capacità portante di un terreno, e, in prima approssimazione, anche dei cedimenti dovuti ai vari carichi…
Queste prove hanno lo scopo di verificare la portanza di sottofondi stradali oppure la capacità portante di terreni di appoggio di fondazioni. La prova consiste nel caricare con incrementi successivi e regolari una piastra rigida…
Le indagini con georadar hanno lo scopo di rilevare la presenza di "anomalie dielettriche" in terreni, rocce e strutture. Le anomalie dielettriche si verificano quando un corpo è inserito in un altro mezzo, per cui…
Le principali finalità di questa metodologia sono soprattutto nell'ambito di ricerche idrogeologiche, nel monitoraggio di manufatti interrati, quali ad esempio fognature, condotte idriche in genere, reperti archeologici e nella ricerca di cavità sotterranee naturali ed…
Le finalità delle indagini geosismiche sono: l'acquisizione dei parametri che caratterizzano sismicamente i terreni secondo i requisiti richiesti dal recente D.M. 28-01-2008 (sismica attiva e passiva tipo MASW, HVSR e DOWN HOLE); la fornitura di un…
I risultati delle indagini, degli studi e dei calcoli geotecnici devono essere esposti, come si evince dai punti B.5 e C.2 del D.M. 11/03/88 ed anche dal comma A.3 della Circ. LL.PP. 24/9/1988 n. 30483…

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo ne autorizzi il loro uso.