Relazione geologica e geotecnica

I risultati delle indagini, degli studi e dei calcoli geotecnici devono essere esposti, come si evince dai punti B.5 e C.2 del D.M. 11/03/88 ed anche dal comma A.3 della Circ. LL.PP. 24/9/1988 n. 30483 (istruzioni applicative) in una relazione geologica e geotecnica, parte integrante degli atti progettuali.

Il geologo redige una relazione che illustra le indagini sui terreni e sulle rocce, finalizzata a ricostruire il modello reale del terreno, al fine di supportare il Progettista delle strutture nelle scelte progettuali.

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo ne autorizzi il loro uso.