Monitoraggio di spostamenti orizzontali e verticali

Si effettua per controllare nel tempo il valore delle coordinate spaziali di punti di riferimento appartenenti ad opere di ingegneria civile o industriale e manufatti storici. Viene realizzato mediante l'installazione di target topografici sulla struttura da monitorare, traguardati periodicamente con stazione totale digitale laser di altissima precisione (0,3 mgon (1”), corrispondente ca. 0,2 mm su 30 m di distanza). Laddove non sia possibile apporre target topografici (miniprismi), le misure possono essere condotte traguardando punti salienti della struttura, perquanto la precisione risulti inferiore.

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo ne autorizzi il loro uso.